[Paolo Barnard]

CHE PALLE, TOCCA SPIEGARE.

che palle 

Allora, me l’aspettavo la marea di mail. Torno a dire:

1) Il fatto che terminerò la mia vita uccidendomi, probabile assieme ad Alien, è una decisione presa da esattamente 21 anni, discussa, ridiscussa, analizzata con persone intime, e - salvo mia morte improvvisa o incidente mortale – è una decisione su cui non torneremo mai indietro.

2) Non mi ucciderò per RESA cioè surrender, ma quando la mia vita non avrà più un senso, e già ora non ne ha quasi più. Prima deve però morire mia madre, se quel 'demonio' muore prima di me, cosa che dubito.

3) Non sono un egomaniac che scrive cazzate per attirare l’attenzione, anche perché della vostra attenzione non me ne faccio un cazzo. Ho già scritto che io sono l’unico personaggio pubblico con un Curriculum Senior, in Italia, che condivide coi lettori giornalismo e pene umane insieme. Se non vi aggrada levatevi dal cazzo, leggete altri.

4) Se mi, o ci uccideremo un anno dopo la morte dei nostri anziani genitori, o 6 anni dopo, io e Alien non lo sappiamo.

5) Detto ciò, se credete che scrivermi in 200 versioni roba come “Lei Barnard è l’unico faro della mia vita, me l’ha cambiata, lei deve rimanere con noi” ecc. abbia un qualsivoglia effetto, scordatevelo, rileggete il punto 2).

6) Solo un medico mi ha risposto, e neppure sui punti. Medici: siete dei cagasotto come davvero non ne esistono in nessuna professione umana.