[Paolo Barnard]

SIAMO DEGLI INFAMI INCAPACI DI FARE UN MASSACRO DI CHI FECE QUESTO A S.

Da una mail di ora, ho gli occhi gonfi:

Ti scrissi già 5 anni fa, avevo idea di trasferirmi in Svizzera e ti chiesi lumi sull'opportunità e sul ruolo di tale paese nello scacchiere europeo. La mia esperienza in Svizzera fu breve, ancora alle prese con scartoffie, documenti e codici di previdenza sociale, dopo 3 mesi mi arrivò una telefonata. Era mia madre che, con la voce distorta da alcol e benzodiazepine mi disse: "C., tua sorella è morta". Il demonio dentro Barnard, tu lo sai...

S., mia sorella, soffriva di depressione, dopo il diploma scelse di fare un corso di estetista, costoso per una ragazza figlia di una invalida civile e un operaio metalmeccanico della Puglia, con un sacco di promesse ma nulla, niente lavoro. Vendette contratti telefonici porta a porta, ricordo le piaghe nei suoi piedi, dopo il primo mese il suo datore di lavoro svanì nel nulla, neanche un centesimo. Lavorò in un call centre, vendeva contratti telefonici, dopo pochi giorni il suo capo le mise le mani addosso e lasciò. Si rinchiuse nella sua camera, piangeva tutto il giorno e tutta la notte.

Maturò una dipendenza, quando non la si sentiva piangere, era attaccata alla sostanza con una coperta sulla testa. Dopo quasi un anno infernale, in netto disaccordo con i miei genitori sull'approccio al problema, partii con i pochi soldi che avevo da parte. S. è morta il 14 marzo 2011, abbracciata alla sua coperta, sfuggita alle tanto ventilate attenzioni dei genitori che hanno l'arroganza di pensare di poter controllare un figlio tossicodipendente. Aveva 22 anni. Lo diceva lei: "Voglio morire, non ce la faccio più".

Ora sono io che scrivo. Lo sapete, VOI SAPETE, perché ve l’abbiamo raccontato con immensa autorevolezza, voi sapete chi ci sta facendo questo, a milioni di noi come alla piccola S., ma no, nessuno di noi s’organizza per ammazzarli in massa sti bastardi, e credetemi non esiste altra soluzione. La democrazia è stata creata CON L'UNICO SCOPO DI RENDERCI UNA MASSA DI SERVI APATICI, MORTI. QUESTA E' LA DEMOCRAZIA DEI RUEFF, HAYEK, MITTERRAND, PRODI, DRAGHI, RENZI. 

Non scrivo oltre, mi viene da piangere per S., spero che qualcuno mi creda.