[Paolo Barnard]

IL ‘CONTRATTO SOCIALE’ OGGI: DAL GENIO ROUSSEAU AL GENIO BARNARD.


Perché noi persone siamo di nuovo, come nel ‘700, sottomessi a Poteri soverchianti e SOVRANAZIONALI che non possiamo votare, non possiamo contrastare, e che vogliono riportarci alla servitù della gleba?

Risposta: perché l’opposizione al ritorno del NEOFEUDALESIMO (Vero Potere) fu ed è in mano a una manica di imbecilli, che tantissimi sotto-imbecilli adorano. Imbecilli che non hanno mai saputo AGGIORNARSI, e che nella loro nebbia intellettuale ancora, per farsi belli, ritornano a Marx, o Marcuse, o Sartre, o a Landini (conati), o alla Casta (M5S ri-conati). Come dire: combattono un laser-guided, satellite-empowered, sensor-fusion, motor planning US drone con le antenne dalla RAI di Sergio Zavoli. Parlo dei sindacati (conato), centri sociali, anarchici, fusari, femministe, grullini e altri sarcofagi di questa sorta.

Ma per fortuna nell’umanità nascono i geni. Come me.

Nel 1712 nacque un altro genio, Jean Jaques Rousseau. E scrisse l’inaudito ‘CONTRATTO SOCIALE’, dove codificò in una sola opera… come dire… tutta la modernità di cui oggi godiamo. Si consideri che egli partì da uno Stato medievale, satrapo e apparentemente imbattibile, così come oggi ci appare imbattibile il Vero Potere. Attenti a questo passaggio dell’immensa opera di questo genio:

Ora, essendo il Sovrano formato solo dai singoli che lo compongono, non ha né può avere interessi contrari ai loro; di conseguenza il potere Sovrano non ha alcun bisogno di offrire garanzie ai sudditi, perché è impossibile che il corpo voglia nuocere a tutti i suoi membri (...)”.

Sostituite solo alcune parole adattate alla nostra modernità e viene fuori così:

Ora, essendo il Vero Potere tecnocratico-Corporations-bancario formato solo dai singoli che lo compongono (perché senza il tuo c/c o il tuo risparmio non esistono, nda), non ha né può avere interessi contrari ai loro (cioè a noi cittadini, nda); di conseguenza il Vero Potere non ha alcun bisogno di offrire garanzie ai cittadini, perché è impossibile che il corpo (il Vero Potere, nda) voglia nuocere a tutti i suoi membri (...)”.

Già. Un contemporaneo di Rousseau gli avrebbe obiettato che i reali di Francia o Inghilterra neppure consideravano “tutti i suoi membri”. Così come oggi l’Hedge Fund che ha distrutto mezzo mondo, John Paulson, non considera i cittadini. Eppure alla fine Rousseau aveva ragione. La Storia gli diede ragione.

Dopo aver studiato e denunciato alacremente il Vero Potere, e in particolare la sua componente NEOFEUDALE che vorrebbe ritornare ai troni pre-Illuminismo e a noi cittadini, lavoratori, studenti, come servi della gleba per il suo profitto (si legga tutto il mio lavoro e il Prof. Alain Parguez), mi sono PERO’ reso conto di una cosa, come Rousseau:

NON CE LA FARANNO MAI, PERCHE' "E' IMPOSSIBILE CHE IL CORPO NUOCIA AI SUOI MEMBRI".

Infatti nel 'meraviglioso' Nuovo Caos Mondiale (altro che cazzate sul Nuovo Ordine Mondiale con Dart Fener e Rothschild al timore) TUTTI I PIANI DEL VERO POTERE STANNO ANDANDO A PUTTANE. La lista documentata di tutti i piani del Vero Potere – e vi garantisco che sono un intellettuale molto serio e quella lista è lunga e documentatissima – ci dice che essi sono a puttane. sono…

… A PUTTANE! Leggete il mondo finanziario, si sta rovesciando come una Frankenstein contro il suo creatore. Dio mio, devo suggerirvi io i titoli dei giornali specializzati? Per esempio: Banche Centrali nel caos, fondi Hedge che perdono miliardi da due anni, banche GIA’ FALLITE che pagano multe stratosferiche e che senza la rianimazione BCE sarebbero già morte (Unicredit, Deutsche Bank), scommesse in somme colossali che si sono disintegrate nei Mercati delle materie prime e del petrolio, imprese coloniali americane naufragate in perdite stratosferiche in Iraq o Afghanistan…….. e tanto altro.

Ora questo è il momento di guardarli in faccia e dirgli:

NOI NON VI BATTEREMO MAI. CI E VI PORTERETE ALLA DISTRUZIONE. MA VOI PREFERITE PERDERE TUTTO O FARE UN CONTRATTO SOCIALE CHE SODDISFI ENTRAMBI?

Ecco cosa propongo, essendo un genio che vede la società 100 anni avanti a tutti:

Propongo un CONTRATTO SOCIALE del XXI secolo, dove al Vero Potere si fa capire TUTTO ciò che comprese Rousseau in quella frase di cui sopra, ma in aggiunta gli si dice…

“VI GARANTIAMO PROFITTI, UN PELO MENO DI OGGI, MA MEGLIO CHE PERDERE TUTTO, PERCHE’ TUTTO PERDERETE. IN CAMBIO LAVORERETE ANCHE PER L’INTERESSE PUBBLICO.”

Per mettere in opera un tavolo di trattative fra umani e Vero Potere di questo genere occorrono, dalla nostra parte, dei geni: Paolo Barnard, Warren Mosler, l’opera monumentale di Wynne Godley, e Ian Hatzius capo-economista di Goldman Sachs, e però anche dei GOVERNI SOVRANI NEL PARLAMENTO (non come oggi in Eurozona dove il Parlamento non conta più un emerito cazzo). E, per il tocco finale del CONTRATTO (per finale intendo fra 200 anni), anche Maurizio Pallante (dovutamente aggiornato però).

Ora spiego in breve.

Le leggi della Mosler Economics (fra cui Keynes, Lerner, Minsky) in particolare sul Fix Income Market (mercato sui Titoli di Stato), sono decisamente orientate ALL’INTERESSE PUBBLICO (noi persone). Ma sanno ANCHE garantire al Vero Potere degli speculatori/banche ecc.. lauti guadagni. Questo spiega perché la più grande Banca speculativa del mondo, la Goldman Sachs, usa già la Mosler Economics (Ian Hatzius appunto).

La Mosler Economics sa insegnare un CONTRATTO SOCIALE col Vero Potere, che suona, ripeto, semplificato per voi, così:

“VI OFFRIAMO PROFITTI ANCHE SE MENO STRATOSFERICI. MA VOI SAPETE CHE POI ALLA FINE TUTTI I VOSTRI PROGETTI PER RIDURRE I POPOLI ALLA SERVITU’ E MANGIARVI L’INTERA TORTA SONO FAL-LI-TI! SIETE SULL’ORLO DI PERDERE TUTTA LA TORTA CARO VERO POTERE (vedi collasso della zona euro, dei Paesi Emergenti, il caos della Cina, le immani perdite Hedge e bancarie, ecc.). ALLORA FACCIAMO UN CONTRATTO CON LA MOSLER ECONOMICS: VOI GUADAGNATE, EVITATE COLLASSI DA SCOMMESSE DEMENZIALI, MA TUTELATE ANCHE L’INTERESSE PUBBLICO”.

I dettagli di questo CONTRATTO SOCIALE sono complessi, ma deve essere tentato. Perché l’idea ‘bagonghi’ (espressione presa dal mio amico Ross, nda) che con gli strepiti mummificati dalla Storia in tv di Fusaro e i belati di Rinaldi, con Landini che non sa cosa sia una Reverse-Repo e perché essa aiuti gli operai, insomma, con sti geriatrici della lotta sociale non si va neppure in bagno.

Ripeto ancora e ancora, serio (Cristo parlo del destino di centinaia di milioni di persone come me):

Il Vero Potere come CAPITALISMO SPECULATIVO IN FINANZA, sa che è arrivato alla fine. Lo sa e lo ha detto il più grande speculatore in fix income del mondo, Bill Gross. Il CAPITALISMO DEI BENI REALI (cibo, case, sanità ecc.) E’ QUELLO CHE NON MORIRA’ MAI, MA ANCH’ESSO SPECULA.

DOBBIAMO SEDERCI A UN TAVOLO E PROPORRE A ENTRAMBI UNO SCAMBIO, UN 'CONTRATTO SOCIALE'. E ABBIAMO IL COLTELLO DALLA PARTE DEL MANICO OGGI, PERCHE’ GLI SPECULATORI SONO ALLA CANNA DEL GAS COI VOSTRI RISPARMI O COI NOSTRI TITOLI DI STATO. E I PRODUTTORI OCCIDENTALI HANNO BISOGNO CHE NOI GLI COMPRIAMO LA ROBA, VISTO CHE IL MIRACOLO DEI COMPRATORI NEI PAESI EMERGENTI E’ NAUFRAGATO NELLA MISERIA, E SE MAI SI RIPRENDERA’ SARA’ FRA 80 ANNI, QUANDO ELKANN, MARCHIONNE E GATES SARANNO DEFUNTI.

Quindi un CONTRATTO SOCIALE DEL XXI SECOLO per uscirne vincenti entrambi. Ci vogliono dei geni come me, e un grazie a Rousseau.