[Paolo Barnard]

IL TERRITORIO DOVE IO VIVO, SOLO. SCRITTO DA UNA DONNA.

 

Da una mail di una donna che non conosco:

“Sulla verità che chiedono  le donne agli uomini  mi vien da ridere.

Come si  può  pretendere la verità , su cosa?

Forse  sul possesso che pretendi di avere sulle anime?

Penelope aspettò Ulisse.......................

Queste donne, da un lato vorrebbero essere Penelopi..............

dall'altro hanno troppo imitato gli uomini

perdendo molto della femminilità.

Hai perfettamente ragione, sono cosi squallide anche se incerate e finte belle da dire loro quando scopano:

potrei esserti non vicina                                                          

cuore strazia il dolore

dell'eterno squallore umano                                                                    

grande non trascorre                                                              

ma certa di tuo candore                                                          

sopisco capisco                                                                     

di passione                                                                           

brinderemo                                                                            

al calice                                                                                                                                          

 

notte”