[Paolo Barnard]

IL MIO MINUSCOLO FIORE SULLA VOSTRA TOMBA, CUCCHI, ALDROVANDI E GLI ALTRI.

 

Voglio che sappiate, Cucchi, Aldrovandi e tutti i poveri altri, che gliel’ho urlato in faccia il Vostro nome a quegli ‘spartanini’ con la divisa dello Stato. Questi impavidi ‘300’ spartanini contro un persiano, sempre, sempre in ‘300’ contro un persiano. Gliel’ho urlato in faccia il Vostro nome, ed ero solo, solo contro i ‘300’ impavidi che sempre affrontano un persiano isolato.

Sono sempre i ‘300’ spartanini con la divisa dello Stato, che però di fronte ai Tiranni tremano, anche quando i Tiranni gli distruggono il salario, la pensione e il futuro dei figli. Anzi, li difendono.

Il mio braccio brutalizzato da 8 spartanini con la divisa dello Stato, il mio dolore lancinante di due giorni fino all’uso della morfina, li depongo come minuscolo omaggio sulla vostra tomba, Cucchi, Aldrovandi e tutti gli altri poveri. Minuscolo omaggio con vera modestia, Dio mio, io sono qui e Voi non più.