[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


LIVE DA UNA TRATTORIA ITALIANA: LA CHEMIOTASSAZIONE

 

Scrivo alle 22.16 di oggi 19 dicembre, mentre mangio in una trattoria italiana. La proprietaria mi si siede di fianco e mi dice:

Stiamo formando un comitato di ristoratori, siamo disperati, la TARES ci farà chiudere. Aiutaci, vogliamo andare in Comune… in Regione…

Le rispondo:

La CHEMIOTASSAZIONE non viene dal Comune, dalla Regione, neppure da Letta. E’ l’Eurozona! L’Italia deve restituire ogni singolo euro che usa alle megabanche internazionali con tassi impossibili, perché l’Italia non può più emettere una sua moneta e la prende in prestito dalle megabanche. Per fare questo vi tasseranno a morte, e alla morte dei vostri figli, finché l’Eurozona esisterà. L’Italia oggi lo DEVE fare, anche se io e te fossimo al governo, finché l’Eurozona esisterà. Uscire dall’euro, tornare alla Lira”.

La CHEMIOTASSAZIONE = Eurozona

La CHEMIOTASSAZIONE = Eurozona

La CHEMIOTASSAZIONE = Eurozona

La CHEMIOTASSAZIONE = Eurozona


 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...