[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


Da dove arriva la prossima catastrofe? Minsky è vissuto per nulla.

 

Ok, allora, è semplice. Fino a ieri nessuno di voi cittadini capiva un cavolo di finanza internazionale, poi la sberla, o meglio, la roncolata in piena fronte della crisi finanziaria 2007-oggi ha portato nelle case di Mario e Luciana una tragedia vera, capannoni dietro ai quali i Mario si suicidano, perdita di democrazia, paura, giovani disoccupati come mosche attorno a un cadavere, aziende che chiudono come fossero bombardate dalla RAF, ecc. Sappiamo.

Ok, allora, ha senso che uno come me vi allerti da dove la prossima catastrofe potrebbe, e sottolineo potrebbe, arrivare. Capire: la precedente è stata causata dallo scellerato ottimismo dei mercati che hanno scommesso soldi inesistenti (presi in prestito) su bolle di sapone economiche (quella dell’immobiliare, o delle azioni ecc.) che poi sono regolarmente esplose, trascinandosi dietro banche, economie, posti di lavoro, tutto. Ok?

Ora, gli stessi mercati stanno rifacendo lo stesso errore. Gli investitori, dal momento in cui guadagnano oggi interessi bassi dagli investimenti tradizionali come i titoli di Stato, si stanno buttando come cavallette a comprare dei titoli di aziende private che sono valutate come “Spazzatura” (Junk rated), cioè praticamente fallite. Spiego: un’azienda può trovare prestiti da una banca (oggi quasi zero) oppure da ricconi privati (investitori). Come fa? Emette un titolo dove c’è scritto “Prestami 1 milione e io te lo ripagherò con un interesse del X%”. L’interesse da pagare ai ricconi, nel caso delle aziende “Spazzatura”, è ovviamente altissimo, se no i ricconi mica rischiano. Quindi oggi gli investitori, per guadagnare alti interessi che i titoli di Stato non danno più, si stanno fiondando a comprare i titoli di quelle aziende disastrate. Ma che succede quando tutti corrono a comprare una cosa?

Succede che si crea una ‘bolla’ speculativa, dove miliardi e miliardi finiscono nel giro, gonfiano la bolla come un pallore aerostatico. Ma appena qualcosa va storto, al primo segnale di pericolo (magari un gruppo di aziende “Spazzatura” fallisce davvero e non ripaga più una cippa), si scatena il panico degli stessi ricconi, che fuggono come una mandria di 10 milioni di bufali impazziti a disinvestire. Crolla la bolla, crollano le banche, le economie, e Mario e Luisa la prendono del deretano a sangue. Come oggi infatti.

Ok. Un economista vicino alle posizioni della MEMMT, Hyman Minsky, aveva descritto questo modo scellerato di giocare con la tua vita e quella dei tuoi figli già negli anni ’70. Era un economista di fama mondiale. L’abbiamo ascoltato? Nooooooo….

Baci, e in bocca al lupo per la prossima. 

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...