[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


Un assaggio della nostra salvezza. Il resto a Rimini e a Cagliari.

 

Mentre vi invito a continuare a iscrivervi per i 2 summit salva vite e salva nazione “NON ERAVAMO PIIGS, TORNEREMO ITALIA” (qui http://www.paolobarnard.info/) e mentre vi dico cosa veramente ha scritto ieri il Fondo Monetario delle Austerità di Monti e Merkel…

Nel suo World Economic Outlook, il FMI ha previsto crescite inferiori per il prossimo anno e ha fornito munizioni ai critici delle Austerità concludendo che i governi hanno sistematicamente sottostimato il danno causato alla crescita dagli aumenti di tasse e dai tagli alle spese”.

… vi anticipo la ricetta ‘tascabile’ di Warren Mosler, padre fondatore della MMT e insider per 40 anni nelle politiche delle Banche Centrali, per l’uscita sicura dell’Italia dall’Euro. Pronti a leggere? Via…

Il governo italiano annuncia che inizierà a tassare esclusivamente in Lire, la nuova valuta. Il governo italiano annuncia che pagherà qualsiasi cosa il Lire. Ecco fatto. Il governo italiano ora può fornirsi di ciò di cui necessita e continuare a funzionare su base sostenibile.”

Credetemi, è tutto lì. Increduli? Allora non conoscete la Modern Money Theory e quanto fosse vera la celeberrima frase dell’economista ispiratore di Roosevelt e Kennedy, John Kenneth Galbraith, quando disse “Lo studio del denaro è quella branca del sapere dove la complessità viene usata per nascondere la verità, non per rivelarla.”

Il resto a Rimini e a Cagliari.

 

 

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...