[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


SITO INUTILE.

Il sito è online solo per consultazione. In Italia quelli come me sono diventati materiale da masturbazione per orde di indignati che ci succhiano la mente e poi fanno nulla. Zero. Orde di persone inutili, incapaci di rischiare alcunché se non la pelle... del dito indice destro sulle perigliose barricate del mouse. Incapaci di organizzarsi e di farsi sentire nei luoghi della vita reale, se non per un pomeriggio e due, poi sono tutti alla ricerca di qualcosa di nuovo e di più emozionante. La costanza? Sconosciuta. Studiare il Vero Potere e lavorare anni con pazienza per ostacolarlo? Troppo noioso. Abbandonare la propria parrocchietta di potere per fare cose che hanno senso? Mai! (vedi i sindacati e le 'belle anime')

E allora andate a scucchiare la mente di qualcun altro. Questo Paese e la sua gente non ha speranza, lo dico con molta, moltissima cognizione di causa.

Non escludo di pubblicare qualcosa di tanto in tanto, ma si sappia che lo faccio per motivi personali. Rimango assente da qualsiasi velleità giornalistica o civica in Italia, cioè da quello che mi ha animato interamente per gli scorsi 26 anni. Sono attivo negli Stati Uniti, nei limiti della distanza e dei miei obblighi familiari qui. Non rispondo a mail di lettori adoranti né a richieste di ulteriori chiarimenti su ciò che ho scritto. Motivo: non voglio dedicare le mie notti a rispondere a migliaia di lettori come quelli descritti sopra, lo facevo, era inutile.

P. B.

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...