[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


ALGO: IL PIU’ IMPORTANTE VOCABOLO DELLA TUA VITA OGGI. (spiegato alla Zia)

 

Well, so, we have this Algo that…”. L’accento è americano e il volto è di uno dei Padroni Privati delle Chiavi della Vita sul Pianeta (si vedano i precedenti TECH-GLEBA). Non importa chi sia il particolare Imperatore, se Jerry Chow di IBM, o Sergey Brin di Google-Alphabet, o Russ Salakhutdinov della Apple, o Ma Huateng della cinese Tencent. Questo è irrilevante. Ciò che è invece FONDAMENTALE, mia fedele Zia, è che tu impari fin da ora nella piccola Italietta condananta al 41bis della 'travagliata' provincia, che la parola Algo è davvero la parola più importante da capire nella Storia presente e futura dell’umanità. Chi ne rimane fuori, è condannato alla plebaglia schiava dell’incomprensibile “latinorum” manzoniano, yes, anche nel III millennio.

Algo è l’abbreviazione ormai universalmente usata di Algorithm, cioè Algoritmo. Per iscritto ancora si trova la parola intera, ma nelle conversazioni TV, e presto anche sulle nostre patetiche TV, tutti dicono Algo. Quindi Zia, prima che un fesso italiota come Di Maio si faccia ‘figo’ dalla Gruber nominando, senza sapere di che cazzo parla, gli Algos, tu donna del popolo saprai meglio di lui cosa sono. Perché leggi Barnard.

Ok Barnard, ma perché Algo sarebbe oggi il vocabolo N.1 della mia vita, di quella dei miei figli e nipoti? Non esageri un pelo?”. Te la metto giù chiara, Zia: come la scoperta dell’elettricità fu il mattone su cui si costruì tutto il mondo moderno, così l’Algo è il concetto fondamentale su cui stanno costruendo l’Industria, le Monete, la Salute, le Comunicazioni, i Servizi, il Cibo, l’Aria da respirare, i Commerci, le Guerre (purtroppo), o i Sistemi Elettorali e Politici del nuovo Pianeta di super TECH & Artificial Intelligence (AI). Perché già oggi il mondo è computers; perché da oggi sarà sempre più computers & AI; e sia i computers che le AI, Zia, sono totalmente comandati dagli Algos.

Prima di venire al dunque, ti faccio una sfilata dei 4 titoli più letti al mondo nel 2017 in 4 settori della nostra vita. ECONOMIA: “Algos accidentally wiped 22Bn$ off Facebook shares” – SCIENZE: “Researchers near the discovery of Human Intelligence Algos” – MEDICINA: “New Algo enables gene tools to search for early cancer cells” – MEDIA: “Snapchat’s new Algo takes fake news head on”. Algo, Algo, Algos…

Un Algo in matematica scolastica è vecchio come Matusalemme, e non c’interessa, Zia. Ciò che c’interessa tantissimo è invece l’ Algo dei computers & AI per i motivi detti prima. Ora te lo spiego a gradini, partendo dalla definizione che daresti alla bisnonna, e via via un paio di esempi più precisi.

L’Algo dei computers & AI per la bisnonna è questo: esso è simile a una ricetta su come partire per fare la torta di mele. Cioè, una semplicissima lista di precise regole per arrivare a un risultato (la torta), con una serie di mosse.

Nei computers & AI, l’Algo è precisamente la stessa cosa. I tecnici inseriscono nei computers una lista di precise regole/istruzioni su come partire per arrivare alla soluzione di un determinato problema; poi li forniscono dei passi precisi da compiere in successione. Il computer, a quel punto, parte e fa un immenso numero di tentativi di mettere assieme quelle regole/istruzioni/passi per riuscirci, cioè per arrivare alla soluzione del problema. Quando ci arriva tutto è risolto. Zia... tutto qui, sai? Questo è il famosissimo Algoritmo, Algo delle super TECH & AI.

Allora riassumiamo con un esempio concreto. Se un titolo sui giornali annuncia che un Algo dei computers & AI sta permettendo a una super medicina di scovare le cellule tumorali quando sono ancora pochissime, significa precisamente che:

1) Gli scienziati hanno messo nei super computers una serie d’istruzioni precise ma elementari, tipo “Guida quella molecola di farmaco verso quello specifico tipo di cellula maligna” – poi gli hanno detto questo: “Il cammino è fatto dei passi A, B, C, D, E, F" (semplifico, nda).

2) I super computers hanno ora in pancia l’Algo, e hanno a disposizione un immenso numero di tentativi per giungere alla soluzione del problema (l’arrivo del farmaco sulla cellula). Ma, attenta Zia: anche se enorme, il numero dei tentativi è però limitato; gli è concesso un tempo preciso entro cui effettuarli; i super computers non possono inventarsi passi per i cazzi loro; e il risultato deve essere chiaro e uno.

Potrei fermarmi qui, cara Zia, ora sai cos’è un Algoritmo di computers, telefonini e AI, cioè un Algo di cui tutti sti ‘fighi’ oggi parlano quando sbandierano le rivoluzioni TECH, persino nel modo di fare la spesa, tipo questo: “Oggi un Algoritmo nel cellulare ti consiglia la spesa ideale per le tue giuste calorie”. Ma, come scritto sopra, gli Algos davvero immensamente potenti sono poi quelli che appunto - ASSIEME ALL'ARTIFICIAL INTELLIGENCE - fanno e sempre più faranno funzionare i Robot in quasi ogni settore della vita, le Banche nazionali e internazionali, i Commerci nazionali e mondiali, le Cure delle malattie, la creazione del Cibo, tutto il mondo del Denaro e Pagamenti, o le Elezioni politiche ecc., insomma tutto, perché già oggi i computers sono e fanno praticamente tutto.

Adesso Zia, bè, la breve parte che segue è facoltativa, vedi tu se ti va di leggere. Ma sarebbe importante, perché c’è una cosa che varia dalla descrizione fatta sopra, soprattutto quando parliamo di quella che per noi mortali è la più importante applicazione in assoluto degli Algos: cioè nelle cure delle malattie, incluse quelle tragiche come cancro o ictus ecc.

Senza ombra di dubbio, il futuro della Medicina negli esami clinici, nelle diagnosi, nelle cure, nella farmacovigilanza, nelle prognosi e nell’assistenza, sta negli Algos Genetici. Alè, no, non ti spaventare Zia, c’è Barnard. Sono di base la stessa cosa di prima, ma con un’aggiunta pazzesca per la risoluzione dei problemi. Allora, adesso definiamo un esempio di problema, poi ti racconto l’aggiunta pazzesca.

Mettiamo che il problema che un Algo Genetico deve risolvere è questo: la Medicina ha accumulato miliardi su miliardi di dati clinici per un secolo; la chiave delle cure starebbe nel riuscire a incrociare per ogni ammalato tutti quei dati per arrivare alla diagnosi più precisa e alla cura ottimale; ma nessun medico, ospedale, o università al mondo ce la può fare, sono troppi quei dati e i tempi sono stretti perché l’ammalato è grave. Allora? Allora arriva l’Algo Genetico. Che vantaggio ha sull’Algo di cui parlavamo prima? Eccolo:

Con l’Algo Genetico i tecnici si possono permettere di fornire ai super computers le istruzioni iniziali come descritto prima, e ovviamente il risultato finale del problema che vorrebbero risolvere (trovateci una terapia), ma… ma si possono permettere di non avere la più pallida idea della parte sul percorso, quella che sopra ho messo così “Il cammino è fatto dei passi A, B, C, D, E, F". Hanno questo lusso perché gli Algos Genetici si districano fra selve di possibilità, selezionandole, e scartandole, esattamente come accadde nell’evoluzione della vita sulla Terra. Ti sei persa Zia? Leggi, è facile.

In pratica questi Algos Genetici cercano fra miliardi di dati medici scartando quelli ‘deboli’ (non utili alla soluzione del problema dell’ammalato) esattamente come la Natura si evolse sopprimendo gli elementi più deboli nelle specie viventi. Yes! brava Zia, è il vecchio Darwin, quello con la barbona! Gli Algos Genetici procedono quindi mantenendo i dati più ‘robusti’ (con migliore potere curativo) per quel caso clinico, e facendoli ‘figliare’, cioè facendogli produrre soluzioni sempre più forti, mentre tutte quelle che escono accidentalmente deboli continuano a essere scartate. Alla fine la soluzione è garantita come la più ‘forte’ proprio da una selezione Darwiniana, cioè la più curativa o innovativa, fra miliardi di possibilità per quel paziente. Eccezionale, che idea!

Ok Zia. Ora tu sai cos’è un Algo, e anche un Algo Genetico, in quel mondo della Scienza dei Google/Apple e soci che è già Padrona Privata delle Chiavi della Vita sul Pianeta, cioè il mondo delle super TECH & AI. E lo sai meglio dei tizi in TV che si fanno fighi blaterando Algoritmi di qui e di là, Algos… ma non sanno di che cazzo parlano. Soprattutto ora Zia tu sai qual è il mattone fondante del nuovo Pianeta terra – l’Algo appunto – e idealmente dovresti capire che il potere di sti Algos è immenso, e come ogni immensa arma può essere usata per creare veri progressi per noi o per speculare tagliandoci fuori. E cos’è che sempre scrive il tuo Barnard a sto punto?

Lo so a memoria ragazzo, risparmiamelo”. Ok Zia, obbedisco, anche perché anch’io dopo un po’… du maròn.


 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...