[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


LE DONNE NON ESISTONO PIU’. MI STIANO ALLA LARGA.

Nella mia vita ho amato la 'donna' e il suo odore più di qualsiasi cosa, ho inseguito le donne alla follia e le ho avute alla follia. Ora è finita. Le donne non esistono più oggi.

Negli ultimi 14 anni della mia vita, salvo eccezioni più rare di un diamante dimenticato sul marciapiede, le tante donne che ho avuto si sono rivelate delle bestie, perfide, ma soprattutto ottuse e deboli da spararsi un buco in testa, e una in particolare ha partorito dalla sua demenza e debolezza una disumanità verso sia me che una giovane madre sofferente di proporzioni nauseabonde.

Basta. Ora è finita. Le donne non esistono più. Siete un branco vergognoso oggi, voi libere occidentali, salvo i diamanti dimenticati sul marciapiede ovvio...

E io chiudo i battenti. Statemi alla larga donne. PB

 

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...