[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


INTANTO, QUELLI, VI CUCIONO LA VITA. TECH-GLEBA.

* stesura di Paolo Barnard, consulenza tecnica di Giancarlo Algieri di http://agorastrea.dyndns.info/

Avrò perso tante cose nella vita, ma non il fiuto giornalistico. Scorro decine di pagine al giorno zeppe di news, poi capita che fra 200 titoli uno mi fulmini, anche se è un titolino a fondo pagina su Bloomberg. E lì, il mio fiuto non sbaglia.

Era infatti piccolo piccolo il titolo, ma è immenso immenso per le ripercussioni che avrà su tutti noi, tutti, voi a casa, nel Nord come nel Sud del mondo.

Ricordate la Blockchain? Ricordate le cryptomonete? Ricordate cosa ho scritto sul fatto che questa nuova tecnologia per gli scambi monetari fra umani sta penetrando tutte le banche e tutti gli Stati, ormai senza più via di ritorno? Ricordate come vi ho avvisati sul fatto che la Blockchain, ovunque viene applicata (anche in Medicina), rappresenta un pericolo per la privacy dell’intera umanità cento volte più grave di quello svelato da Edward Snowden? Ok. Non posso riscrivere tutto da capo. Chi mi segue sa, chi è qui per la prima volta si legga i miei precedenti.

Mentre il mondo fa altro, i soliti noti (mostri) dell’Artificial Intelligence scrivono il futuro di tutti noi, nessuno escluso. Questa volta la cosa è molto sinistra, perché apprendiamo che dei transfughi dai colossi TECH come Google, Amazon e Microsoft (mica nulla) si sono trovati a Silicon Valley e hanno messo le mani sulle valute del futuro, appunto le cryptomonete, e anche sul sistema che ne registra e verifica gli scambi, che è appunto la Blockchain. La cosa puzza, ma puzza da morire, soprattutto quando l’articolo ci parla della parola ‘off-chain’. Andiamo con calma. Play it cool.

La storia in 2 parole: quei transfughi hanno fondato due gruppi, il Basecoin e il Cypherium. Il primo in sostanza si occupa di trovare un’alternativa più stabile alla prima cryptomoneta inventata, il Bitcoin, oggi famoso. Vogliono appunto creare una cryptomoneta alternativa il cui prezzo non subisca però i tipici strattoni del prezzo dei Bitcoin. Il secondo lavora su una Blockchain che permetta alla nuova cryptomoneta di essere scambiata a velocità di transazioni migliaia di volte superiori a quella permessa a Bitcoin dal suo inventore misterioso.

Le prime parole allarmanti arrivano quando si parla di Basecoin che ambisce a creare addirittura una Banca Centrale (come la Banca d’Italia o la FED USA) che funzioni invece con algoritmi, che stia sulla Blockchain e che non coinvolga discernimento umano. Ahi! Perché la vogliono fare?

Perché se c’è una cosa ultra nota sulle cryptomonete come Bitcoin è che, a differenza delle valute tradizionali che le Banche Centrali possono emettere quasi senza limite, le cryptomonete hanno grossi limiti di quantità in circolazione (problemi di ‘mining’ e di ‘halving’). Questi problemi potrebbero essere risolti appunto creando la prima Banca Centrale per cryptomoneta, ma creandola con un trucco. Seguite.

Vogliono dunque una loro Banca Centrale per cryptomonete, ma con una piccola modifica: please welcome la parola ‘off-chain’. L’ipotesi che facciamo, la più vicina alla realtà, è questa: Basecoin & Cypherium vogliono la nuova cryptomoneta, vogliono la loro Blockchain, vogliono la loro Banca Centrale, ma vogliono POTER LAVORARE OFF-CHAIN. Significa in pratica questo: che al contrario del sistema dei Bitcoin, questi transfughi di Silicon Valley vogliono, come dire, avere un posto tutto loro – fuori dalla stessa Blockchain che manovrano – dove manovrare in parallelo e senza i controlli automatici che una Blockchain impone. Capito? Letteralmente off-chain = fuori dalla Blockchain.

Spiego meglio: quel genio dell’anonimo creatore della cryptomoneta Bitcoin, nome fittizio Satoshi Nakamoto, aveva impostato la sua cryptomoneta zeppa di regole di ferro (appunto il ‘mining’ e lo ‘Halving’ ecc.), in modo da rendere il suo Bitcoin impossibile da usare da una Banca Centrale. Ma i cervelli transfughi da Google, Amazon e Microsoft, si stanno dando la facoltà di lavorare ‘fuori’ (off-chain) dal sistema cryptomoneta e Blockchain che stanno creando.

Potrebbero da quel luogo parallelo, ipotizziamo, emettere poi la loro nuova cryptomoneta senza limiti di quantità, oppure senza i limiti di ‘Halving’, e decidendone loro il valore, potrebbero arrivare vicini a una cryptomoneta simile in potenza alle valute forti tradizionali come dollaro o sterlina. Poi una volta fatto questo giocattolo, eliminano il nascondiglio ‘off-chain’ e si tengono una Blockchain ‘anarchica’ di cui solo loro conoscono le regole.

Puzza. E ovviamente dove c’è questo tipo di puzza di cui io vi avviso da decenni, e da mesi nel campo della TECH-GLEBA, si fiondano gli investitori più feroci, i Venture Capitals. Il progetto dei transfughi ne ha già quattro grandi, più altri minori, che gli hanno versato milioni di dollari, che naturalmente…

andranno grassamente remunerati… Quindi scordatevi i sorrisini e le balle che i transfughi propineranno ai media. Soldi, soldi e soldi, e noi gente… si fottano, fottano, fottano.

Abbiamo anche il sospetto che con la loro Blockchain ‘anarchica’ ‘off-chain’ si stiano costruendo una stupenda piattaforma per finanza da pirati speculativi. Potrebbe essere devastante. I prodotti finanziari che questi transfughi dei mostri TECH potrebbero creare, faranno impallidire i tristemente noti Derivati, che sono le tenie nella pancia dei sistemi monetari in vigore oggi.

Usiamo il condizionale per serietà giornalistica, ma questa non è gente che con cervelli mostruosi e TECH A.I. si carica di milioni di dollari da remunerare e lo fa per il bene dell’umanità. Ok?

E qui vengo al problema che sta in cima agli altri già gravi problemi: la privacy di chiunque, cittadino o azienda. Un giorno vicino, troveremo la banca sotto casa che invece del bancomat o conti correnti ci offre delle Blockchain, magari quella dei transfughi. Come già spiegai ampiamente, la Blockchain registra in un’unica ‘pila’ milioni di transazioni economiche, che in teoria sono anonime, cioè non appaiono i nomi e cognomi di chi le fa. Ma…

… ma la ‘pila’ sarà visibile a chiunque al mondo avrà la tecnologia per vederla. Soprattutto le parole “transazioni anonime” fanno ridere le grandi agenzie di Servizi Segreti, quelle americane per prime, come la NSA o la NGA. Spiego: dovete sapere che il mitico Satoshi Nakamoto creò la cryptomoneta Bitcoin su una Blockchain praticamente inviolabile, perché per farlo occorrevano computers capaci di fare un numero di calcoli al secondo pari al numero di stelle nell’universo. Ma…

ma quei computers oggi sono già nati e sono in via di sviluppo. Essi sono i computers quantistici, quelli cioè che non usano la comune matematica, ma la fisica quantistica per funzionare. E vogliamo credere che quell’unico blocco di pirati infernali che sono i Servizi americani, cinesi, russi e Google, Microsoft, Amazon o Alibaba non li avranno? Certo che sì, dopo di che caro amico che leggi, penetreranno come coltelli nel burro il registro delle tue future transazioni quotidiane, che sarà su una Blockchain. Sapranno decriptare* il tuo nome e cognome di certo, quindi chi sei, dove vivi, dove e quando hai comprato la carta igienica, se sei in un ospedale, dove tuo figlio s’istruisce, o ogni passo della tua azienda, se hai preso una tessera di partito, se compri libri ‘pericolosi’, come ti sposti e quando ti sposti, anche ogni volta che spendi per le caramelle… ecc.

*(Ed Snowden ci rivelò che già nel 2013 la NSA americana al peggio impiegava 48 ore a decriptare qualsiasi encryption o ‘chiave’ usando un trilione di tentativi al secondo, immaginate coi computer quantistici, c’impiegheranno 1 millesimo di sec.)

Ecco cosa sta nascendo in queste ore in un lab di Silicon Valley. Ecco i pericoli che (condizionale di pura formalità) ci potrebbe portare (cioè ci porterà). Fate voi, decidete voi qual è la news d oggi.

Io e Giancarlo ci siamo detti che quando fra qualche anno anche i tromboni del Corriere scriveranno che, accidenti!, non erano tutte meraviglie spaziali!, era una fottuta fregatura sta Blockchain… io e lui rispolvereremo questo articolo e in cima a un colle toscano urleremo al vento come due scemi “Maremma puttana, noi l’avevamo detto!”.

Non fate figli.

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...