[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


IL TITANIC DEL PD? LA LORO BANCA. NO, NON MPS.

 

Questo non è uno scoop, ma che divertente andare a spulciare cosa pensano i nipotini di Enrico Cuccia a Mediobanca della banca più marcia d’Europa, per non parlare d’Italia. E’ divertente perché uno impara cosa davvero sta dando coliche seriali ai vertici del PD, e non sono Renzi, Bersani, o Grillo. E’ Unipol Banca, cioè il disastro finanziario più irrimediabile del Belpaese.

Va fatta una precisazione per la zia Marta: zia, le grandi banche si dividono in 2 categorie:

A) Quelle pericolose per risparmiatori e correntisti (quasi tutte)

B) Quelle definite come pericolo SISTEMICO, cioè banche talmente grandi che se falliscono si portano dietro uno e due continenti.

Concludo la precisazione per la zia: in Italia la banca SISTEMICA più fallita è Unicredit, sprofondata all’ultimo posto in UE dopo HSCB, BNP, ING, Swedbank, UBS, Lloyds, Commerzbank, Deutsche Bank, Intesa, Credit Suisse e tutte le altre.

Ma torniamo alle banche del gruppo A), quelle dove ci smenano il c… (finisce per ulo) i piccoli risparmiatori, le piccole medie aziende, insomma, voi. In questo gruppo Mediobanca ci dice che la più rottamata, la più marcia, la più pezzente è appunto Unipol Banca, ne seguono altre… altre… 114 in Italia. Ops! (chi gridava a La7 che il sistema bancario IT era strafallito anni fa, prima di Mediobanca 7 giorni fa?)

Come fa Mediobanca a dirlo? I nipoti di uno come Cuccia sanno fare il loro mestiere. C’è un indice che si chiama come una roba da petrolio, il Texas Ratios, che invece misura quanto potenziale hanno le banche per coprire i crediti marci (quelli emessi ma che non riavranno mai). Se l’indice supera il 100%, significa che quella banca con tutta la sua ricchezza arriva appena a coprire i buchi neri che ha. Non gli rimane neppure un centesimo in cassa. Auguriiii...

Come detto, 114 banche italiane volano molto al di sopra del 100% Texas Ratio, ma Unipol Banca svetta con un… 380%. Unicedit vacilla con solo il 92% Texas Ratio.

Unipol 380%. E’ la banca nata sul raglio di Massimo d’Alema a Giovanni Consorte “Facci sognare!”, sognare che il PD avesse anche lui una qualche cazzo di banca, anche se non proprio controllata, ma vicina, si sa. Ecco la fine che ha fatto il sogno PD: 380% di Texas Ratio per la loro ammiraglia putrida. Il fatto è che se sto cadavere collassa, si porta con sé eserciti di elettori-risparmiatori-aziende del PD (fessi, se lo meritano), e il PD lo sa e si sta ca… (finisce per gando) addosso.

E questa, secondo voi di Ziniztra Politically Correct, è la gente a cui affidare il Paese? Eh gombagni? (citaz. Povia).

NOTA: LE CONDIZIONI DI DISASTRO ECONOMICO PER CUI I CREDITI DI UNIPOL BANCA NON SARANNO RIPAGATI LI HA CREATI PROPRIO... PROPRIO... IL PD! CIOE' IL PARTITO SEMPRE A C... (FINISCE PER ULO) IN ARIA DI FRONTE ALL'EUROZONA, SEMPRE. (rido con amarezza, ma mica tanto)

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...