[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


LA GUERRA CHE NON FERMERAI MAI PIU’ SI CHIAMA JAMES MATTIS.

Si chiama metodo James “Mad Dog” Mattis, il nuovo ministro della Difesa americano. Fa terrore perché è la ricetta per eserciti su cui nessuna società potrà più operare moderazione. Ma, come sempre, due righe vi tocca di leggerle prime del punto centrale.

La Storia umana ci proietta film dopo film orde di uomini guerrieri che hanno portato Olocausti multipli all’umanità. Si citano i soliti Gengis Khan o Attila, i Conquistadores di Francisco Pizarro in America Latina, o le truppe dell’Asse nel XX secolo, Nazismo e Fascismo, poi gli sterminatori di Mao… ma ce n’è da annoiarsi, di esempi. Chi erano? Erano, nei ranghi bassi che fanno i veri numeri, orrendi grezzi umanoidi, erano analfabeti o semianalfabeti al comando di ristrettissime elites in possesso di una cultura che poteva anche essere media o notevole in rari casi storici.

Chi o cosa ha fermato quell’eterna epoca d’inimmaginabili stermini, neppure pallidamente paragonabili a quelli di oggi (in termini assoluti ma non relativi, lunga discussione…). Di certo la risposta è 

UNA SERIE DI MODELLI CULTURALI CHE RIPUDIANO VIOLENZA, GUERRE E BARBARIE ADOTTATI DALLE ELITE DI LEADER, PERSONAGGI PUBBLICI, PARTITI, ATTORI, MEDIA, SHOW BUSINESS STARS, MONDO DELLE PROFESSIONI ecc., E CHE GRAZIE ALLO STATUS E/O INFLUENZA E FAMA PROPRIO DI QUEI LEADER, PERSONAGGI PUBBLICI, PARTITI, ATTORI, MEDIA, SHOW BUSINESS STARS, MONDO DELLE PROFESSIONI ecc., HANNO SVERGOGNATO LE MASSE AMORALI IN UN ANGOLO, COSTRINGENDOLE AD ADOTTARE QUEI MODELLI MODERATI O UMANIZZANTI.

Ancora più semplicemente detto: oggi l'individuo X, che dopotutto non farebbe una piega a smitragliare da un elicottero un pacco di gente indistinta là sotto, anzi ci si divertirebbe pure, oggi X esita e pubblicamente prende le distanze da tali azioni solo perché si sente intimidito, o svergognato, a compierle o ad approvarle da coloro che nella sua società rappresentano le figure più in alto in cultura, fama e capacità. Sottolineo cultura. 

Milioni di persone che anche solo un secolo fa si sarebbero prestate a uccidere milioni di altri, sono state riportate dentro al recinto di un minimo di civilizzazione perché civile si mostra colui che gli sta sopra come modello, di nuovo: colui che è colto, il professore, il medico, i media, lo stimato professionista, le Star Tv o cinema, la maggioranza del mondo rock e pop... Modelli dunque.

Tutto partì da alcune elite umanizzate (Illuminismo, Socialismo europeo, il mondo delle scienze…), poi nomi come Gandhi, Marx, Russell, la dimenticata Commissione Nye negli USA, il pacifismo giapponese e mondiale (figli anche della Conferenza di Bandung del 1955), personaggi come Einstein e Hannah Arendt, ma mettiamoci anche i Padri Costituenti italiani, e poi nella modernità una miriade di modelli fino ai personaggi Tv, cinema e musica... tutti costoro hanno usato lo strumento formidabile della loro elevazione culturale e/o fama per, in soldoni, dire al grezzo e amorale cittadino potenziale guerriero omicida senza tanti scrupoli che "NON SI FA!"

E siamo dove siamo. Ma ancora esistono gruppi di umani che sfuggono all'influenza moderatrice di cui ho detto, e sono i moderni soldati professionisti, e chiunque abbia seguito gli eventi degli ultimi 10 anni ha visto di cosa sono ancora capaci. Da quanto appena spiegato, era oggi nata la speranza che il medesimo meccanismo descritto sopra potesse sempre più influenzare, svergognare socialmente in un angolo appunto, i rimanenti esseri che oggi formano la truppa degli eserciti professionali, gente al 100% di bassissima estrazione, li pescano lì apposta. Quelli cioè propensi, se offertagli una paga decente, a vestire una divisa militare e poi sparare le cervella di uno sfigato iracheno sul muro, compiere stragi, sganciare fosforo su donne e bambini, per poi replicare sto orrore in Afghanistan o in Africa ecc.

Era una speranza. E qui, Ladies and Gentlemen, please welcome James “Mad Dog” Mattis, Ministro della difesa americano sotto Trump. 

Mattis sapeva bene che gradualmente quei modelli avrebbero eroso la disponibilità dei suoi soldati a sterminare, dopo tutto quei modelli hanno funzionato per decenni, no? E allora ecco cosa sta attuando il Ministro della Difesa USA, noto killer psicopatico: ha pensato di pareggiare questa cruciale partita. Farà in modo che i modelli culturali moderatori, perdano il vantaggio culturale su coloro che dovrebbero socialmente svergognare in un angolo affinché siano costretti a ripudiare la barbarie. E come? Ecco come: James Mattis vuole prendere il ragazzotto arruolato semianalfabeta propenso alla violenza e mettergli in mano gli stessi strumenti di cultura di chi prima poteva, svergognandolo socialmente dall'alto di uno Status/fama CULTURALI, almeno contenerlo. Cioè, appunto pareggiare la partita. Mattis sarà il padre del 'marine colto'...

James Mattis, da generale, girava il mondo a sterminare civili con tripudio, ma portandosi dietro sugli aerei militari qualcosa come 7.000 libri. Uno dei requisiti che l’allora generale Mattis pretendeva senza eccezione dai marines americani di medio rango, era... che cosa?… che avessero forse il 100% di punteggio al poligono di tiro? No, era che si leggessero e imparassero a memoria il libro The Siege di Russell Brandon, cioè il resoconto accademico sull’umiliante sconfitta britannica nella I Guerra mondiale proprio in Iraq, e che si studiassero una ridda di altri libri.

E non solo Mattis vuole immunizzare il soldato assassino psicopatico da chi prima poteva culturalmente socialmente svergognarlo fino a limitarlo, ma sto James “Mad Dog” Mattis vuole che nella lettura e nello studio (ovviamente selezionati per lo scopo) il soldato trovi un “codice morale” dell’uccidere. E attenti qui, eccovi il risultato finale:

Una volta che hai preso un ragazzotto-scimmia, lo hai convinto che ora anche lui possiede strumenti di cultura da contrapporre a quelli sociali moderati, e che quindi GLI PUO' TENER TESTA E NON SI VERGOGNA PIU' A UCCIDERE; e una volta che lo hai anche convinto che ora anche lui ha acquisito persino una Statura Morale perché HA STUDIATO, PERCHE' SA, bè, una volta fatto ciò nulla e nessuno nella comunità civilizzata, pacifista, umanitarista, mediatica o dello show business, o di chissà che, lo potrà più fermare, limitare, far desistere nella violenza, nelle guerre, perché il gioco è divenuto fra pari, inter pares.

La cosa che si doveva capire prima di ogni altra su questo James “Mad Dog” Mattis, e come segnale agghiacciante per la pace nel mondo oggi, è che veniva chiamato “il Guerriero Intellettual-Accademico”. Si doveva capire il significato di quella sua strana propensione e mania con la cultura. E se avete compreso quanto sopra, cioè il suo diabolico progetto, dimenticate ogni strumento pacifista, anti guerra, umanizzante. Lui, vi ha fottuti tutti. Con lui il mondo avrà orde di psicopatici assassini che dall’alto della loro cultura e codice morale (sic) spareranno cervella di donne e innocenti sui muri senza più essere fermabili... dalla cultura.

Amen.

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...