[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


E KILLARY CLINTON ERA LA GUERRAFONDAIA?

fallujja 

Ci sono due figuri che sono già confermati nel cuore dell’Amministrazione Trump e che sono dei criminali di massa di tali proporzioni da garantire già oggi l’esplosione del pianeta dal Medioriente alla Cina all’Africa.

Uno è forse il più orribile Patròn dei mercenari più orribili della modernità, cioè l’ex proprietario dell’esercito mercenario Blackwater, Eric Prince. Prince è confermato come l’Eminenza grigia di Trump su difesa e politica estera.

L’altro è il nuovo Ministro della Difesa, James Mattis. Lo chiamano da molto tempo “il cane pazzo”. Perché? Perché è uno che se può sparare a 1 milione di crani umani vivi lo fa ora, subito, poi dopo un’oretta si chiederebbe “Maaa, chi erano?”.

Parto da Eric Prince. E’ un tizio che sta, con successo, spingendo l’idea che gli eserciti debbano essere privatizzati. Immaginate, è come dire che il Parlamento va privatizzato, che le leggi che regolano la vita o la morte vanno privatizzate. La sua compagnia di mercenari divenne famosa dopo l’invasione dell’Iraq nel 2003, per la politica di sterminio indiscriminato e impunito che applicava, persino scandalizzando i marines USA. Infatti è poi finito minimamente nei guai col Dipartimento della Giustizia USA, ed è scomparso per anni, fino all’arrivo di Trump.

Nei doc del Dipartimento della Giustizia si legge che Prince e i suoi mercenari “ammazzavano iracheni per sport, uno sport che loro chiamavano “Night Hunting” (caccia notturna). Prince per un po’ ha tenuto la testa bassa e si è spostato ad Abu Dabi, dove forniva sicari ai principi del Golfo affinché ammazzassero i ribelli della Primavera Araba. Ma qui sta il tocco: Prince assoldava ex narcos colombiani per uccidere sta gente, perché i ‘cari principi’ del Golfo non volevano che fossero musulmani a sterminare i loro sudditi. Suvvia, un minimo di decenza.

Un’altra idea che Prince sta suggerendo alla mente del ‘Presidente Alzheimer’ è di farsi ripagare dall’Iraq i soldi spesi da Bush/Obama semplicemente prendendogli il petrolio senza permesso. Di certo il modo migliore per pacificare quell’area, proprio una genialata. No comment.

Quest’uomo è l’Eminenza Grigia di ciò che Trump farà in Medioriente. Ma se dai mitra passiamo al pericolo atomico, bè, voi sapete che ho già più volte scritto che la vera minaccia nucleare non stava al confine con la Russia, come schiere di webeti urlarono su ‘Killary’ Clinton, ma nel mar della Cina, non ripeto i motivi. Bè, si scopre che l’Eminenza Grigia di politica estera e difesa di Trump, questo Eric Prince, mentre si spupazza il ‘Presidente Alzheimer’ ha fondato un’azienda di consulenze e mercenari a Hong Kong che lavora con l’Intelligence cinese per proteggerne con armi e contatti gli investimenti lungo la ‘Nuova Via della Seta’ di Xi Jinping. Cioè: mentre sussurra all'orecchio di Trump follie per 'The American National Interest', alimenta le braci sotto il più spaventoso conflitto fra potenze dei prossimi 200 anni aiutando il 'nemico'.

Un conflitto d’interessi che, ovvvvvio, mi sto inventando di sanapianta, perché Travaglio e Gomez ci hanno sempre detto che l’America è un “Paese serio”, e nulla eguagliava il conflitto d’interessi di Berlusconi.

Ora ecco l’altro, il nuovo Ministro della Difesa James Mattis. Un collegamento con Blackwater e Prince ce l’ha. Qualcuno ricorda il nome Fallujah, oltre alla penosa vicenda di quella idiota della giornalista del Manifesto che si piazzò là col cartello “Rapitemi!” aspettando come un cetriolo in piena vista oltre mezz’ora in zona Al-Qaeda finché qualcuno disse “Se proprio insisti…”? A parte l’idiota italiana, Falluja fu il sito di uno dei crimini di guerra più feroci del Terzo Millennio, secondo Amnesty International. Fu distrutta con bombe al fosforo e altro dopo che 4 bastardi mercenari proprio di Prince credevano di avere il cazzo duro e ci si ficcarono dentro con la loro jeeppona figa, e giustamente dal punto di vista di un popolo invaso e devastato, furono devastati. Il Generale americano che per vendicare la morte di sti 4 sterchi di cane americani ammazzò centinaia o migliaia di civili bruciandoli vivi col fosforo (che ti brucia vivo lentamente fino all’osso), fu proprio l’attuale Ministro della Difesa James Mattis, il “cane pazzo”.

E’ quello che parlando dei civili afghani trucidati a caso dagli USA senza neppure sapere chi fossero, disse alla CNN “è divertente ammazzare sti picchia-moglie”.

Auguri, con sti due. Io lo scrissi: vinca Trump, così affrontiamo il demonio una volta per tutte. Poi quando mi resi conto che in effetti – non in Italia che è un peto galleggiante – nel mondo non esiste una coalizione tecnocratica-politica-civile in grado di affrontare Hitler, cambiai idea e dissi “vinca la Clinton”. Ed ebbi straragione. Auguri.


 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...