[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


UNA GRANDE FINEZZA INTELLETTIVA NELLA REPRESSIONE, E FU FASCISTA. CI DICE TANTO.

 


Morì a 93 anni mio padre, pseudonimo letterario di Wolfango Rossani, ed io ero troppo giovane. Non mi raccontò mai del suo incontro con l’intellettuale anti-fascista Piero Jahier (1884-1966), a Bologna, in una stanzuccia misera vicino alla stazione dei treni.

Incontrare Piero Jahier. Respirare quell’uomo. Cose che oggi sono impensabili. E Jahier raccontò a mio padre un fatto, accaduto nel ventennio del Fascio, proprio a Bologna. Sentite bene.

Piero Jahier era spiato a vista 365 su 365 da poliziotti del regime. Pedinato, assillato, una volta anche picchiato e arrestato. Ma era quel pedinamento soffocante che lo angosciava, e decise che avrebbe lasciato il capoluogo emiliano per Firenze.

Naturalmente l’OVRA, quelli che allora erano i piedipiatti segreti di Mussolini, lo venne a sapere. Fu convocato Jahier, da un dirigente dell’infame OVRA, e quel dì l’intellettuale bolognese perse le staffe, urlò, sbatté i pugni sulla scrivania del dirigente, gli chiese perché lo perseguitassero in quel mondo… “Perchééé???!!!”.

Il dirigente fascista lo guardò col capo leggermente reclinato a destra, ricorda Jahier, e con un’inaspettata gentilezza rispose: “Lei pensa, e si vede”.

 

Oggi la cosiddetta Repubblica Costituzionale Italiana ha al suo servizio e per il controllo del dissenso molti più organi, e ovviamente molta più tecnologia. Non sono cambiati i metodi di fondo dai tempi dell’OVRA fascista, perché ancora i fetenti poliziotti e carabinieri spaccano le ossa ai disoccupati in piazza (povero Pasolini, qui sì che hai pisciato fuori dal vaso, ma tanto); si torturano i tossici, i deboli e anche le ragazzine; ancora i giudici sono infami baciapile della peggior Casta della Storia nazionale, più tante altre similitudini. Ma sono cambiate le sigle, e oggi abbiamo DIS, COPASIR, AISI AISE, RIS, DIGOS ecc.

Dubito, anzi, ne sono certo, che negli ultimi 30 anni in Italia nessun dirigente di sti corpi parte infami (80%) parte utili (20%) abbia mai avuto la finezza intellettiva di quel satrapo fascista che parlò a Piero Jahier.

Lei pensa, e si vede”.

Ma peggio. Il 99% di quelli che fra una Ceres, un Iphone o film rubati da E-Mule, oggi ‘contestano il potere (e mai il Vero Potere)… non pensa. E infatti non si vede. E infatti il Vero Potere dorme sereno. Sereno. Sereno. Sereno.

Ci dice tanto tutto questo. Ora, allo scaffale del Pinot nero, e minimo 5 bicchieri per voi, mio caro, adorato, coccolato 0,2% che capisce.

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...