[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


RENZI, VEDI LA DIFFERENZA FRA TE E CAMERON?


 

Matteo Renzi è il Presidente del Consiglio d’Italia. David Cameron è Presidente del Consiglio della Gran Bretagna.

Cameron è un Conservatore, e certo non si può dire che venga da una tradizione di nemici della finanza. Non solo, Cameron ha fra le gambe la City di Londra, che è oggi probabilmente il polo finanziario più potente del mondo (ciao Wall St.!). Capite cosa vuol dire per Cameron? Vuol dire avere i maggiori Potentati finanziari del mondo che gli soffiano sul collo a 2 km dalla sede del suo governo, che sta a Downing Street Londra.

Renzi è un PD, è… DI SINISTRA! (ok cazzo lo sapete perché lo scrivo dai, non sputate sulla tastiera del pc). Ma è di sinistra no? E non ha un cazzo di mega polo finanziario a casa propria, non ha i Padroni dell’Universo che gli soffiano sul collo a 2 km da Palazzo Chigi.

Logica vorrebbe che un premier inglese con la City fra le gambe fosse mooolto condizionato dai Padroni dell’Universo, no? No, lo è meno di Renzi, ops!

Mentre Matteo Renzi ha imparato il mestiere del funambolo per schivare lo scandaletto di Monte del Paschi di Siena e la patetica condizione dei bilanci falliti di Unicredit, Intesa, UBI, e di quasi tutte le medio-piccole banche italiane, e mentre Matteo Renzi col suo governo bofonchia NULLA-ZERO sui 118 miliardi di euro con cui l’Italia ha tenuto in vita le sue banche morte dal 2000 a oggi… (Tremonti ci sei in mezzo anche tuuuuu!), mentre sto patetico teatrino avviene da noi…

… David Cameron pur essendo amico amichetto della Grande Finanza mondiale ha permesso ai consumatori inglesi di appioppare alle banche britanniche 26 miliardi di euro di risarcimenti per truffe finanziarie, a cui oggi se ne aggiungeranno quasi di certo altri 18,5 miliardi *. Sapete, sono un totale di 44,5 miliardi di euro che le banche inglesi hanno sborsato o sborseranno. Non proprio niente, e la Lloyds è in prima fila fra i colossi il cui AD ha le palle mooolto girate per sta storia.

Ora, mica prendetemi per fesso. Le banche inglesi si sono poi tutelate, e Cameron ha poi messo uno stop a questo assalto cittadino alle mega banche, ma…

ma…

… la cosa essenziale da capire, caro Matteuccio nostro, è che almeno in Gran Bretagna la gente ancora conta qualcosina, ancora ci sono residui di sistemi di bilanciamento del Vero Potere, ancora un AD di un colosso bancario lo può prendere nel sedere (almeno per un poco). Tu Matteo, coi miserabili 5 miliardi di scandalo Monte dei PD… ops, scusa, dei Paschi, sei lì che giri la frittata e non sai cosa fare; se Ghizzoni di Unicredit ti sorpassa in autostrada fai l’inchino. Dai Matteo, dai!

Matteo Renzi ti vanti di fronte alla CNN di aver fatto le Riforme in Italia? Allora fai una bella riforma dove il sistema bancario italiano è tenuto a sborsare 44,5 miliardi di euro per risarcire almeno una parte degli italiani fottuti dalle nostre belle banche. Come in Gran Bretagna. Dillo da parte mia alla Boschi. (anche a Di Maio)

* (mi riferisco, per gli addetti al lavoro, allo scandalo delle PPIs, della Professional Financial Claims Association coi suoi margini assurdi, e alle decisioni della Financial Conduct Authority ecc.)

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...