[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


SONO 30 MILIONI. E NON SI AFFACCIANO AL MARE GIUSTO, MAI.

 

Funny come i numeri si gonfiano in importanza a seconda del liquido che li inzuppa. Quasi otto milioni di rifugiati che stanno ‘invadendo’ l’Europa dalla Siria, Medioriente e Nord Africa sono tanti, ma sembrano uno tsunami perché li inzuppa l’acqua del Mediterraneo, cioè la nostra acqua.

Trenta milioni di africani che rischiano di schiattare per fame nei prossimi mesi sembrano un sussurro lontano, perché li inzuppa l’acqua sbagliata. O meglio: nessuna acqua. E c’è di più. Schiattano perché le matematiche dei nostri Mercati lo vogliono, senza bombe, senza meetings di alto profilo, senza guerre dei Dart Fener, senza interventi del Papa. Ma muoiono anche loro.

La stagione dei raccolti nell’Africa sub-Saharaiana è stata devastante: da una parte (a sud ovest) zero acqua; dall’altra troppa acqua (a est). I raccolti a puttane. Ma non solo.

A) Le relative crescite delle nazioni africane degli ultimi anni hanno convinto i Paesi ricchi a diminuire gli aiuti. Per cui ora i governi dei negri si trovano a non avere sussidi di Stato da offrire alla gente per coltivare cibi essenziali (bè, questo anche a causa di altre politiche, vedi FMI). Ora il prezzo dei cibi di sopravvivenza è al livello più alto da 5 anni.

B) La crisi dei Paesi emergenti, fra cui appunto molti africani, generata dal crollo del prezzo delle materie prime (commodities) deciso a Chicago e a Londra, ha stroncato il valore delle loro monete, che hanno perso il 20% rispetto al Dollaro. Per cui oggi che avrebbero bisogno di usare monete stabili per importare cibo d’emergenza, si trovano con un potere d’acquisto patetico.

C) Già le nazioni ricche donavano poco agli affamati dell’Africa, oggi con la crisi dei rifugiati siriani et al., quel poco che scucivano va lì, e non in Africa.

Ok, giusto perché lo si sappia, alla faccia di tutti quelli che si sono fatti convincere che l’Africa è un prodigio di crescita sul PIL, che i cellulari si vendono più lì che in Francia, che sono solo le guerre di Dart Fener a creare i poveri rifugiati nel mondo.

Sono trenta milioni. Ma sono negri e non si affacciano al mare giusto, mai.

La soluzione? Qui http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1281

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...