[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


NUOVO CAOS MONDIALE, ACCENNI PER IL VOSTRO MORALE.

 

Scusami Diego Fusaro, io non posso starti a sentire mentre spieghi il Nuovo Caos Mondiale in termini chiamati M2. (M2 sta per Marx Mummificato). Purtroppo il Nuovo Caos Mondiale è un pelo più complesso.

Scusatemi fantasiosi bambini cresciuti con Dart Vader, non posso starvi a sentire mentre perdete il tempo di esseri umani veri con fantasie sulla cupola di Rothschild e Il Signore degli Anelli, che governa l’universo e che spiega tutto quello che accade a un reparto di oncologia di Teramo, senza letti.

Detto ciò, nel Nuovo Caos Mondiale abbiamo diverse cose che spiccano oggi. Date un’occhiata ai maggiori Hedge Funds del mondo nell’ultimo periodo di Nuovo Caos Mondiale. Hanno perso quasi tutti cifre da capogiro. Eppure non sono questi gli speculatori padroni del mondo?  Così si dice, ma così non è.

Dal Hedge Fund Pershing Square a Standard & Poors, da Bridgewater a Third Point, da Russia Prosperity Fund a Marcato International, hanno perso fino al 14%, e gli altri si assestano su dei miserabili meno 0,33%.

C’è da farsi una domanda, o molte domande. Una per esempio è questa: che speranza hai tu signor Giacomo Pezzoli di Brescia di far fruttare il tuo fondino risparmi ciò che dovrebbe veramente fruttarti – i 120.000 euro che hai dato al ragazzetto col ciuffo brillantinato e la carpetta colorata della banca Mediolanum che era a casa tua l’estate scorsa – se neppure i mostri mondiali della speculazione ne escono con le penne intere? Io se fossi in lei, signor Giacomo ci penserei.

L’altra cosa che noto guardando il Nuovo Caos Mondiale è sta cosa ridicola della Apple. Dunque, gli eredi di Steve Jobs mettono assieme i loro I-Phones e i loro I-Pads in Cina e non solo. Poi però non ne vendono abbastanza, e allora dalla Cina tornano per supplicarli di comprarglieli. I cinesi non hanno i soldi per comprarli, e allora? Hey man, che roba è questa? Possibile che un’azienda che si presume abbia il top mondiale dei direttori di marketing si sia ficcata in sto imbuto? E se la Apple annaspa in modo così patetico, mi chiedo che direzione prenderà la tua azienda signor Giulio Errani, tu che fai profilati in alluminio a Cesena. Mah?

Putin incontra Berlusconi che è un ex premier italiano (pochi giorni fa), e il Cavaliere vorrebbe la rielezione per l’interesse degli italiani, giusto? Ma perché allora lo stesso giorno, in pieno Nuovo Caos Mondiale, Putin ha firmato la fornitura privilegiata di gas alla Germania e non a noi italiani? Perché la SAIPEM dell’ENI, come ho già scritto, è stata presa a calci in culo da Putin già su un altro progetto? SAIPEM ha perso nei 4 mesi che portano a luglio 2015 ben 738 milioni di euro, causati dalla sua continua marginalizzazione sui mercati. Hey Berlusconi, di cosa hai parlato con Putin? E poi peggio: la SAIPEM si era persa per strada oltre 2 miliardi di euro di contratti con Putin per il Turkish Stream, solo un mese e mezzo fa Silvio, di che cazzo parlate tu e Putin? Sono soldi di lavoro anche italiano, ci arrivi. Mah? (Fusaro, cos’è? Colpa delle incomprensioni fra Spinoza e Cartesio in attesa delle intuizioni di Marx?).

E sempre nel Nuovo Caos Mondiale, c’imbattiamo nelle previsione dell’OCSE sull’Italia dal 2015 in poi, le quali, lontane dai puzzoni prezzolati da Confindustria (Sole 24) e dal PD di Renzi, ci offrono un quadro realistico di cosa ti aspetta signora Marta, signor Luigi, o voi 25enni Carlo e Sara. Ve le copio, con pochi commenti fra parentesi: “Dopo una lunga recessione, l’Italia dà segni di ripresa. La produzione forse aumenterà dello 0,6% quest’anno e forse dell’1,5% nel 2016 (ohhhhhhhh!!!! Ma che cifre!!!!!). Gli investimenti privati sono molto scarsi, ma questo sarà compensato dalla spesa pubblica nelle infrastrutture (ohhhhhh!!!!! Anche l’OCSE ci è arrivata: la spesa dello Stato è ciò che ci salva!!!!!! Ma dai, chi l’avrebbe mai detto!!!!). Ci saranno riduzioni della disoccupazione, ma essa rimarrà molto alta (che sorpresa per me, visto che la Mosler Economics c’insegna che insufficiente spesa pubblica e alta tassazione sono precisamente = a disoccupazione). La pochezza della ripresa eviterà rialzi d’inflazione dei salari e dei beni di consumo (per forza, siamo in DEFLAZIONE piena, in una spirale da cui non si esce). Le riforme strutturali (tagli alla spesa di Stato, salari, pensioni) devono continuare per non soffocare la debole ripresa dell’Italia (bè, non è che l’OCSE possa dirci in faccia che non servono a un cazzo, e che ci uccidono, ma la frase riportata sopra sull’importanza della spesa pubblica li smaschera). Per ravvivare gli investimenti in Italia, Roma deve provvedere a rimediare ai buchi bancari dovuti al fatto che molte famiglie/aziende non sono più in grado di ripagare prestiti/mutui. Il sistema bancario italiano è estremamente indebolito da questa situazione, e di conseguenza presta poco a famiglie/aziende” (chi era che a La Gabbia di La7 disse che il sistema bancario italiano è di fatto fallito?).

Queste le previsioni ufficiali dell’OCSE per noi Italiani, da piangere sulla pizza ai funghi che stai mangiando, ma anche da leggere con moderazione non a Renzi, ma ai vostri conoscenti piddini. A loro le leggerete con moderazione (non sono colpevoli di essere dei minus habens), a voi stessi le leggerete a calci in culo perché siete degli inutili idioti che s’informano fino a scoppiare ma non sanno pensare ad altro se non votare M5S (e allora ve lo meritate).

Baci.

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...