[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


BERTOLT BRECHT AVEVA TORTO.


Brecht scrisse:

Ci sono uomini che lottano per un giorno e sono bravi.

Ci sono altri che lottano un anno, e sono più bravi.

Ci sono quelli che lottano molti anni, e sono ancora più bravi.

Però ci sono quelli, che lottano tutta la vita, essi sono gli imprescindibili.


Barnard gli risponde:

Lottare tutta la vita per convincere le zucchine a pensare, 

per trasformare il DNA dei serpenti, 

per resuscitare un morto, 

non è diventare gli “imprescindibili”, è essere inutili.


(Nota dell’autore: il “morto” è il Coraggio, l’unica materia di tutto lo scibile umano che non è più insegnata ad alcuno. Defunta come categoria dell’anima e dello spirito da 35 anni, non più resuscitabile).

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...