[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


MAI PIU’ AVVOLTOI E BAMBINI COSI’. COSA E COME FARE.

 

Eliminare dalla Storia quello che vi ho fatto vedere qui http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1012, richiede i seguenti passaggi, in estrema sintesi:

A) Mobilitazione delle opinioni pubbliche per…

B) la totale cancellazione del Debito Estero del Terzo Mondo, spesso accumulato da ex dittatori, e che la legge internazionale definisce come “Debito Odioso”, quindi già legalmente cancellabile.

C) cancellazione e moratoria per 100 anni degli accordi bilaterali, multilaterali fra Paesi del Terzo Mondo e Organizzazione Mondiale del Commercio/Paesi Occidentali sulle tariffe e il protezionismo, ove si permetta alle nazioni povere di usare il protezionismo contro le merci estere (da nazioni ricche) e a favore delle proprie merci. Le eventuali perdite dei produttori occidentali causate da questa politica saranno ripagate da un semplice aumento del deficit di bilancio dei loro Stati che li sosterranno, o da programmi di lavoro garantito nel caso in cui l’occidentale debba chiudere l’attività. Di fatto indennizzi di Stato.

D) l’abolizione di ogni forma di ‘aiuti’ al Terzo Mondo, sia quelli di macrofinanza come i prestiti del Fondo Monetario Internazionale e dei governi ricchi, sia le beneficienze dei cittadini del Nord del mondo. VA COMPRESO ASSOLUTAMENTE che questi aiuti nascondono la nuova schiavitù/dipendenza dei poveri dall’elemosina del Nord, lavano le coscienze degli occidentali, ma soprattutto nascondono il fatto che la soluzione alla povertà del mondo DEVE ESSERE STRUTTURALE e non elemosine. Strutturale significa i punti che state leggendo, mai più elemosine del Nord ricco che li incatenano a noi di nuovo.

E) l’abolizione del Mercato delle Commodities (sono le materie prime, risorse materiali come grano, minerali ecc.) su tutti i prodotti strategici (di maggior valore nazionale) del Terzo Mondo. Va capito che il prezzo di una materia prima strategica come il cotone o il cacao prodotti in Africa, viene oggi deciso da questi Mercati delle Commodities a Chicago o a Londra, e se gli speculatori decidono variazioni di prezzi, questo istantaneamente può affamare 100 milioni di esseri umani (contadini, piccoli produttori) in Africa, Centro America, o Asia. Questo meccanismo perverso ha ucciso cento volte più dell’Olocausto, e da esso vanno appunto esentate le materie prime di maggior valore nazionale prodotte dal Terzo Mondo, così che siano i poveri a deciderne i prezzi (almeno in parte).

F) investimenti colossali, un vero Piano Marshall, a fondo perduto da parte dell’Occidente in… ISTRUZIONE, SCUOLE, UNIVERSITA’, FORMAZIONE nel Terzo Mondo. E’ ormai stabilito oltre ogni dubbio socio-macroeconomico che la PRIMA CAUSA di povertà, sfruttamento, arretratezza delle nazioni povere è L’IGNORANZA. Essa condanna centinaia di milioni di persone a non poter fare nulla per migliorarsi e a dover dipendere dal ‘know how’ dei bianchi del Nord in tutto. Questa di nuovo è una forma di moderna schiavitù del Sud.

G) l’esclusione totale del Terzo Mondo dal rispetto dei brevetti occidentali sui farmaci, sulle tecnologie salva vita, sulle biotecnologie (ed es. semi che resistono alle siccità) e sulle infrastrutture essenziali. Poi l’obbligo per qualsiasi entità commerciale dell’Occidente di vendere ai governi del Terzo Mondo farmaci e strumenti salva vita/sanitari al solo prezzo di produzione, attraverso eventuali accordi (delle aziende occidentali) coi governi ricchi per rimborsi sotto forma di detrazioni fiscali.

H) il boicottaggio occidentale dei governi del Terzo Mondo dimostratamente criminosi, corrotti, irresponsabili nei confronti dei propri cittadini. La cosiddetta governance dei leaders del Terzo Mondo è pessima, spesso di una crudeltà e barbarie nei confronti dei propri connazionali che ha pochi paragoni nella Storia. Boicottaggio significa di fatto solo una cosa: totale divieto in Occidente di vendergli armi e tecnologia a doppio uso (cioè che potrebbe essere usata in applicazioni civili ma anche militari). Questa regola già c’è da noi, ma è totalmente ignorata. Va pretesa la sua applicazione ferrea.

I) applicazione da parte dei governi del Terzo Mondo di politiche economiche Keynesiane interamente mirate all’Interesse Pubblico e alla Piena Occupazione, in particolare della Mosler Economics che oggi sa come proteggere qualsiasi governo sovrano nella moneta dagli attacchi dei Mercati e degli speculatori. QUESTO E’ VITALE PER I PAESI DEL TERZO MONDO, che i Mercati e gli speculatori tornerebbero a distruggere in un attimo.

L) la disponibilità del pubblico occidentale, cittadini e aziende, di ACCETTARE I PREZZI in termine di minor opulenza/benessere dovuti al riequilibrio fra ricchi e poveri del mondo, che peraltro non sarebbero stratosferici.

Paolo Barnard


 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...